2014 - Coperture vettoriali uso del suolo di dettaglio - Edizione 2018

Titolare - Nome*
Regione Emilia-Romagna

Editore
Regione Emilia-Romagna

Autore

Titolare - Codice Ipa/P. Iva*
r_emiro

Editore - Codice Ipa/P.Iva

n.d.


Autore - Codice Ipa/P. Iva


Descrizione*
Base dati georeferenziata di tipo vettoriale contenente raggruppamenti omogenei di dati riferiti alle varie tipologie di uso del suolo di dettaglio 2014, scala di riferimento 1:10.000. La necessità di provvedere all'aggiornamento delle informazioni per un tematismo soggetto a rapidi mutamenti nel corso del tempo ha portato alla predisposizione di questa edizione che è stata realizzata mediante l'utilizzo di ortofoto TeA 2014 a colori (RGB). Questa edizione è stata prodotta attraverso l'aggiornamento della copertura poligonale del 2008 di dettaglio: si è mantenuto lo stesso sistema di classificazione (coi primi tre livelli derivati da Corine Land Cover)e la stesse caratteristiche dimensionali (area minima, dimensione minima, ecc.) di dettaglio. Tutto questo permette di poter effettuare con precisione i vari tipi di confronto fra le due edizioni.

URI*

Temi*

Sottotemi

Parole chiave

Data di rilascio

Frequenza di aggiornamento*
ALTRO

Data di ultima modifica*
01-01-2018


PUNTO DI CONTATTO


Nome

Email


Estensione temporale

Copertura geografica
9.172921, 43.70339; 9.172921, 45.16956; 12.850398, 45.16956; 12.850398, 43.70339;

Url geografico

Lingua
ita

Versione

Conformità
Titolo: - URI standard: ;

Altro identificativo

Pagina di accesso


DISTRIBUZIONI

  • OpenData
    n.d.Descrizione:  access point
  • WMS
    2014_uso_suolo_ed2018Descrizione:  access point
  • Documentazione
    Database Uso del SuoloDescrizione:  access point
  • Moka
    Uso del suolo di dettaglioDescrizione:  access point
  • WFS
    portale_uso_del_suolo:_014_uso_suolo_ed2018Descrizione:  access point

Licenza - Nome*

CC BY 3.0 (Creative Commons - Attribuzione)



CATALOGO


Titolo*
Dataset

Descrizione*

Editore - Nome*

Data ultima modifica*

Home page


Scrivi alla Redazione
Puoi valutare il dataset da minimo 1 stella a massimo 5 stelle