Arpa Piemonte - Balneazione in Piemonte

Titolare - Nome*
Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente del Piemonte

Editore

Autore

Titolare - Codice Ipa/P. Iva*
arlpa_to

Editore - Codice Ipa/P.Iva

Autore - Codice Ipa/P. Iva


Descrizione*
Monitoraggio delle acque di balneazione effettuato da Arpa Piemonte nel periodo aprile-ottobre. L'Agenzia effettua i controlli sulle acque di balneazione ed emette settimanalmente un bollettino con il giudizio di balneabilità in base ai prelievi effettuati sulle diverse spiagge. In particolare il dato riguarda le spiagge dei seguenti laghi e torrenti piemontesi: Lago Maggiore, Lago d'Orta, Lago di Mergozzo, Lago di Viverone, Lago di Candia, Lago Sirio, Lago Grande di Avigliana, torrenti Cannobbio e Bernardino. Oltre alle informazioni di monitoraggio sulla balneabilità il dataset ricomprende il collegamento alle monografie delle spiagge, ai grafici e ai valori del campionamento effettuato e il bollettino emesso. Dal 2015 vengono pubblicati anche i risultati del monitoraggio dei cianobatteri, effettuato di routine nelle aree in cui storicamente si verifica la fioritura.Le zone idonee alla balneazione, individuate con Determina Regionale all'inizio di ogni stagione balneare, sono campionate in punti la cui ubicazione, da prelievo a prelievo, non varia. In relazione ai giudizi di balneabilità le zone ricadono all'interno di due tipologie: 1. le zone balneabili, ovvero quelle per le quali l'esito delle analisi sul campione prelevato è conforme per tutti i parametri considerati dalla normativa vigente; 2. le zone temporaneamente non balneabili, ovvero quelle per le quali l'esito delle analisi sul campione prelevato non è conforme per almeno uno dei parametri considerati, fino al primo esito analitico favorevole successivo all'evento di inquinamento, che dimostri il rispristino della qualità delle acque.I prelievi vengono effettuati, almeno una volta al mese, nella fascia normalmente utilizzata dai bagnanti, corrispondente ad una profondità di fondale tra gli 80 e i 120 cm.I parametri analizzati sono di tipo chimico, fisico e microbiologico. Alcuni parametri chimico-fisici vengono rilevati in campo. Qualora si riscontrassero visivamente delle anomalie, è previsto il prelevamento di aliquote da destinare al laboratorio, per la qualificazione e la quantificazione delle sostanze eventualmente presenti. I parametri microbiologici analizzati sono: Escherichia coli ed Enterococchi intestinali. Le modalità e i tempi di prelievo, così come le determinazioni analitiche, sono definite dal D.Lgs.116/2008 e dagli allegati A e D del decreto attuativo 30 marzo 2010.

URI*

Temi*

Sottotemi

Parole chiave

Data di rilascio
01-01-2007

Frequenza di aggiornamento*
SETTIMANALE

Data di ultima modifica*
01-05-2019


PUNTO DI CONTATTO


Nome
Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente del Piemonte

Email
webgis@arpa.piemonte.it


Estensione temporale

Copertura geografica
9.214257, 46.46444; 6.626637, 46.46444; 6.626637, 44.060094; 9.214257, 44.060094;

Url geografico

Lingua
ITA

Versione

Conformità

Altro identificativo

Pagina di accesso


DISTRIBUZIONI

  • SHP
    Distribuzione - Formato SHPDescrizione:  Distribuzione - Formato SHP

Licenza - Nome*

Creative Commons Attribuzione 2.5 Italia (CC BY 2.5 IT)



CATALOGO


Titolo*
RNDT - Repertorio Nazionale dei Dati Territoriali - Servizio di ricerca

Descrizione*
Il servizio di ricerca del RNDT fornisce l'accesso ai metadati su dati e servizi territoriali delle Pubbliche Amministrazioni italiane. Esso è conforme alle specifiche CSW (ISO Application Profile) di OGC e alle linee guida INSPIRE sui servizi di ricerca

Editore - Nome*
Agenzia per l'Italia Digitale

Data ultima modifica*
2022-09-29

Home page