Zone di rispetto - Area di rispetto delle piattaforme e condotte sottomarine

Inviato da dkan_user il Mer, 07/24/2019 - 10:13
Titolare - Nome*:
Regione Emilia Romagna
Titolare - Codice Ipa/P. Iva*:
r_emiro
Editore:
Descrizione*:

La presenza di piattaforme e condotte sottomarine per l'estrazione e il trasporto di idrocarburi vincola la possibilità di esercitare attività di pesca nonché la possibilità per navi e natanti di ancorare in tali zone per non compromettere la funzionalità di esercizio degli impianti. Per la presenza di piattaforme per l'estrazione di idrocarburi è vietato l'accesso in un'area ampia 200 m (500 m per le unità da diporto) che circonda le installazioni metanifere fisse e quelle mobili. Secondo la normativa italiana vigente sono definiti come \"reati perseguibili la rottura o il danneggiamento deliberato o imputabile a negligenza colposa, da parte di navi che battono la sua bandiera o di persone che ricadono sotto la sua giurisdizione, di condotte o cavi [...] \". E' pertanto prevista una zona di tutela delle condotte sottomarine per evitare danneggiamenti.

Ultima modifica*:
01-01-2013
Frequenza aggiornamento*:
UNKNOWN
Data rilascio:
01-01-2012

PUNTO DI CONTATTO

Nome:
Servizio Geologico Sismico e dei Suoli - Regione Emilia-Romagna
Copertura geografica (coordinate):
14, 45.2; 12, 45.2; 12, 43.3; 14, 43.3;
Lingua:
ITA

DISTRIBUZIONI

Licenza - nome*:

Attribuzione